Macbeth al Globe Theatre

Sono appena giunte al termine al Globe Theatre di Villa Borghese le repliche per il “Macbeth” di Daniele Salvo, versione fedele, sanguinaria e scioccante di una tra le più celebri tragedie shakespeariane. Un cast coinvolgente e di alto livello immerso in un’ambientazione oscura, inquietante, che ricorda le atmosfere dei più disturbanti film di Lynch.

La recensione completa su SaltinAria

Annunci

“Voglio vedere una balena” al Roma Fringe Festival

Giovanni Avolio presenta al Roma Fringe Festival il suo “Voglio vedere una balena”, un racconto sognante e spensierato che non ha bisogno di parole per emozionare. Attraverso un lavoro sperimentale che coniuga la clownerie alla tecnologia del looper, l’attore crea in scena un insieme di gag e ritmi coinvolgenti che trascina il pubblico nel dolce e buffo mondo di Ismaele, fino a seguirlo nel suo entusiasmante viaggio.

L’articolo completo su SaltinAria

“Il piccolo guitto” al Roma Fringe Festival

Nella prima settimana del Roma Fringe FestivalMassimiliano Aceti presenta “Il piccolo guitto”, da lui scritto e interpretato. Un monologo brillante dal ritmo serrato, finalista al Premio Scenario 2015, in cui l’attore rielabora episodi della sua infanzia, animati da buffi compagni di classe, piccoli amori non corrisposti e scoperte di inevitabili dolori.

L’articolo completo su SaltinAria

Teatro della Cometa: una stagione 2017/2018 tra divertimento, riflessione, nuova drammaturgia, grandi storie e grandi sentimenti

Il Direttore Artistico del Teatro della Cometa, l’ingegner Giorgio Barattolo, presenta la prossima stagione teatrale, affidando la conduzione della serata a Michela Andreozzi, che, rivelandosi anche un’ottima presentatrice, introduce gli undici spettacoli in cartellone, caratterizzati da una generosa presenza femminile e da ben tre debutti nazionali.

L’articolo completo su SaltinAria

Il teatro Quirino presenta la stagione 2017/18

Dopo una stagione che sta per concludersi tra grandi successi, lunedì 8 maggio è stato presentato il nuovo cartellone del Teatro Quirino. Una varietà di generi caratterizzata dall’eccellenza e dal professionismo, che spazia dalla tragedia di Euripide ai romanzi di Agatha Christie passando per Woody Allen, Strindberg e Pierre Chesnot. Tra i protagonisti, i grandi nomi di Monica Guerritore, Gabriele Lavia, Massimo Ranieri e Mariangela D’Abbraccio, e giovani interpreti come Marianella Bargilli, Vanessa Gravina, Ruben Rigillo e Francesco Bonomo.

L’articolo completo su SaltinAria

Almeno tu – Omaggio a Mia Martini

 Alessia Di Francesco
in

ALMENO TU
Omaggio a Mia Martini

Nuovo Teatro San Paolo
domenica 14 maggio, ore 21


con Sandro Bagazzini
e con la partecipazione di Francesca Turchetti

Il prossimo 14 maggio, al Nuovo Teatro San Paolo di Roma, in occasione dell’anniversario della morte di Mia Martini, la cantante e attrice Alessia Di Francesco omaggerà l’indimenticata interprete con il recital “Almeno tu”, accompagnata alla chitarra dal maestro Sandro Bagazzini e con la partecipazione della giovane chitarrista Francesca Turchetti.
Lo spettacolo propone un’ampia varietà di brani, dai più famosi come “Almeno tu nell’universo” e “Gli uomini non cambiano”, ai meno conosciuti che affrontano tematiche sociali, come “Uomini farfalla” o “Stelle”, dalle canzoni di Tenco e Fossati, da lei spesso interpretate, fino ad alcuni brani blues, grande passione di Mia.
Un percorso attraverso la vita e la musica della cantante che quest’anno avrebbe compiuto settant’anni: le canzoni si alternano a intensi momenti recitati, regalando al pubblico anche alcune poesie della stessa Martini.
Alessia Di Francesco, vincitrice del premio Mia Martini nel 2008, porta in scena il suo amore per la cantante, dopo aver più volte partecipato come ospite a spettacoli promossi dalla fondazione Onlus dedicata all’artista.
Accanto a lei, sul palco, il chitarrista e compositore Sandro Bagazzini, i cui arrangiamenti, in questo recital, offrono una nuova visione dei brani, esaltando la vocalità graffiante di Alessia Di Francesco e lasciando spesso spazio all’improvvisazione, in un vero dialogo tra voce e chitarra che evidenzia la loro già collaudata sintonia sulla scena.

Nuovo Teatro San Paolo – Viale di San Paolo, 12 – Roma
Biglietto: 15 euro
Per prenotazioni: 06 55340226
Evento FB – Sito

Chiara Bencivenga
Ufficio stampa e promozione
c.bencivenga@libero.it

Rassegna stampa
SaltinAria, 20/5/17
Evensi, 14/4/17
Notizie web live, 19/4/17
laRepubblica.it, 27/4/17
Eventi romani, 27/4/17
Ragguagliami, 27/4/17
Oggi Roma, 27/4/17
Voce Spettacolo, 27/4/17
Fermata Spettacolo, 27/4/17
Theatre on web, 4/5/17
SaltinAria, 7/5/17
Expartibus, 7/5/17
ilsussidiario.net, 7/5/17
CulturSocialArt, 10/5/17
La Platea, 12/5/17
The Parallel Vision, 14/5/17
EXTRA! MUSICA MAGAZINE, 15/5/17

Luoghi comuni

L’Ass. Cult. Nova Accademia
presenta
la Compagnia Nova
in

Luoghi comuni

Con
Chiara Bencivenga
Alessandra Ivella
Denise Villani
e con
Patrizia Fata

Adattamento e regia Fulvio Peroni
Aiuto regia Flavia Federico
Musiche e sound editing Giacomo Zumpano
Scenografia Cloe Filippi
Costumi Paola Vari
Foto di scena Stefania Bagnoli

31 marzo e 1 aprile – ore 20.30
2 aprile – ore 18

Due gemelle completamente diverse nell’aspetto e nel carattere si ritrovano nella casa del padre appena deceduto, con cui vissero fino a quando lui le abbandonò, vent’anni prima.
Tra i ricordi e i dolori dell’infanzia, le due sorelle si trovano costrette ad affrontarsi, lasciando emergere i rancori e le menzogne che le hanno sempre allontanate: una pungente e vendicativa, l’altra succube e arrendevole, in una spietata lotta di parole, costantemente in bilico tra crudeltà e ricerca di complicità.
A inasprire lo scontro, irrompe in scena un terzo personaggio, la vicina di casa del padre, custode di confidenze e verità amare.
Il tutto tra le pareti di una vecchia casa, nei suoi spifferi, nelle sue tubature gorgoglianti, che sembrano conservare, vive e feroci, le tracce dell’abbandono, del non detto.

17358867_635630196636709_298651091220917633_o

Teatro Fara Nume – via Domenico Baffigo, 161 – Ostia Lido
www.novaccademia.it
Info e prenotazioni: 06 560 306 55 – 389 240 6807 – 
 info@novaccademia.it

Evento Fb: https://www.facebook.com/events/1629934763700819/
Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCVN-HbuBcDlnlDntOganG7Q


Intero: €12,00
Ridotto: € 10,00
Nova Accademia € 5,00

Comunicato Stampa: “Breakfast Club” al Teatro Fara Nume

L’Associazione Culturale Nova Accademia delle Arti performative e terapiche diretta da Fulvio Peroni   porta in scena Breakfast Club, che debutterà il prossimo 20 dicembre al teatro Fara Nume di Ostia.
Peroni affida alla sua Compagnia Giovane –  tutti ragazzi di circa vent’anni – un testo dalla trama semplice, interessante per i temi trattati, soprattutto per un pubblico giovane, che riesce a confrontarsi con le dinamiche attuali dell’opera, seppur ambientata nel 1985.

Un sabato, cinque ragazzi si trovano in punizione nella biblioteca della scuola. Ognuno di loro rappresenta un classico stereotipo del contesto scolastico, dal ragazzo ribelle, all’atleta, all’asociale, e l’iniziale indifferenza tra di loro si evolve in discussioni sempre più accese, che nascono dal disprezzo reciproco per le “classi sociali” cui appartengono.
La vicinanza forzata li porterà, gradualmente, a un’evoluzione del rapporto, che si farà sempre più intimo e confidenziale, e lo stereotipo lascerà spazio alla realtà delle loro vite.
Il testo mostra come, attraverso la conoscenza e lo scontro, si possano superare i cliché ancora troppo vivi all’interno degli ambienti scolastici.
Lo spettacolo, essenzialmente di parola, vuole sottolineare l’importanza dell’ascolto e della condivisione, messaggio fondamentale soprattutto per un pubblico adolescente.
Fulvio Peroni sceglie, infatti, di includere lo spettacolo nei progetti relativi ai matinée scolastici della Nova Accademia: anche per questo si è scelto di mantenere l’originale linguaggio esplicito del testo, proprio dell’età adolescenziale.

Breakfast Club
20 e 21 dicembre, ore 20.30
Teatro Fara Nume

Regia di Fulvio Peroni

Con
Massimiliano De Giuli
Asia Fina
Nicole Galletti
Luca Marino
Giordana Paolacci
con la partecipazione di Fulvio Peroni

Aiuto regia: Denise Villani
Luci e Fonica: Flavia Federico
Costumi: Paola Ranieri
Foto di scena: Stefania Bagnoli

Prezzi Biglietto:
12 euro
10 euro (Under 18- Over 65)

Teatro Fara Nume – Via Domenico Baffigo, 161 – Ostia Lido
065612207

Info e prenotazioni:
0656030655 – 3892406807 – info@novaccademia.itwww.novaccademia.it

Social:
Facebook – YouTube

 

Chiara Bencivenga
Ufficio Stampa Nova Accademia
ufficiostampa@novaccademia.it

 

Rassegna stampa:
Fermata Spettacolo
Il quotidiano del litorale
Roma Today
Distampa
Theatre on web

 

Poesia in forma di donna

Sabato 3 dicembre, ore 21
Nuovo Teatro San Paolo – V.le di San Paolo, 12


A cura di Marina Plasmati
Musiche di Sandro Bagazzini

Con
Chiara Bencivenga
Agostino Biondo
Alessia Di Francesco
Cristina Spagnuolo

Nella storia della nostra cultura la poesia è stata privilegio concesso raramente alla penna di una donna. Eppure a partire dal ’900 voci femminili di differente estrazione sociale, culturale e politica hanno dato forma, parola e musica ad un ricco patrimonio poetico di illuminante verità e straordinaria bellezza, per gran parte ancora ignoto e assente dai circuiti editoriali più frequentati. Finalmente negli ultimi decenni sempre più donne – madri di famiglia, intellettuali, casalinghe o rivoluzionarie – hanno tracciato sulla pagina la propria via per raccontare se stesse e il mondo, ognuna scavando il proprio vissuto, plasmando il proprio timbro, offrendo il proprio canto.

Questo spettacolo vuole essere un percorso “ad alta voce” attraverso le esperienze in versi di donne-poeta attorno a quattro tematiche cruciali nella vita di ogni individuo, in particolare degli adolescenti: corpo, amore, vita, morte. Una voce maschile accompagnerà le tappe di questo viaggio, modulando le stesse tematiche in chiave critica e talvolta provocatoria, grazie alle riflessioni sul rapporto tra il maschile e il femminile. Ne viene fuori un mosaico poetico prismatico, affascinante e scandaloso, che, liberandosi dalla pagina, si fa corpo e voce capace di colpire alla testa e al cuore il pubblico spettatore-ascoltatore.

poesia-in-forma-di-donna

Prenotazioni allo 0655340226
Evento: https://www.facebook.com/events/589704244563819/
Spettacolo disponibile in matinée per le scuole superiori